“Nelle società post-industriali nelle quali prevale di gran lunga il lavoro intellettuale, dei manager e dei professional, ciò che conta è la motivazione. E la motivazione ha bisogno di partecipazione. Questa Convention è una grande occasione di partecipazione, consente il confronto dei diversi punti di vista con grande chiarezza e propensione a realizzare ciò che si propone. In questo senso credo che si tratti di una occasione per costruire partecipazione, quindi motivazione e, come tale, ritengo che sia molto utile.”

Guarda il video dell’intervista a Domenico De Masi, protagonista della sessione Il lavoro che cambia, il capitale umano, il management della 1^ Convention del Management della Sanità italiana